Irma Bucker

Sono Irma Bucker, nata e cresciuta ad Amsterdam e tuttora innamorata di questa città unica al mondo, con i magnifici canali. Fino a 16 anni ho avuto il privilegio di abitare su un canale, prima che ci trasferissimo nell’hotel.

Quando i miei genitori aprirono l’hotel Asterisk, nel 1977, io ero presente. Era ancora un piccolo hotel a 2 stelle, ma nel corso degli anni si è ingrandito, poiché negli anni i miei genitori hanno avuto più volte la possibilità di acquistare un edificio a fianco. Ho assistito a numerose ristrutturazioni: mio padre faceva quasi tutto, mentre mia mamma gestiva l’hotel.

Quando ero adolescente aiutavo i miei genitori per le colazioni, ma in quel momento il mio cuore non era ancora dedicato all’azienda. Volevo una vita più avventurosa, e per qualche anno sono stata agente di polizia ad Amsterdam, un’esperienza che ancora oggi ricordo con piacere.

Nel 1994, dopo la morte improvvisa di mio padre io e il mio ex marito abbiamo deciso di rilevare l’hotel. Lisa e Johan, i nostri figli, sono cresciuti nell’hotel, poiché abitavamo lì.

Dal 2012 sono direttrice e proprietaria unica dell’azienda fondata dai miei genitori. Subito dopo, Johan ha deciso di venire a lavorare con me, e più tardi anche Lisa è passata all'hotel. Anche grazie al loro entusiasmo e al loro impegno costante, l’hotel Asterisk oggi è un hotel a 3 stelle superior.

Nel 2018 tutte le camere verranno ristrutturate e saranno accessibili in ascensore. Dopo voglio dedicarmi gradualmente sempre più ai miei hobby (golf, passeggiate, lettura), e lasciare ai figli lo spazio per gestire l’hotel.

È anche giunto il momento di fare dei bei viaggi e di visitare i paesi da cui provengono i nostri ospiti e di cui ci hanno tanto parlato. Spero di poterlo fare con il mio amato secondo marito, che ho sposato nel 2016. È il mio consigliere, e con i suoi suggerimenti dà un importante contributo al successo dell’hotel Asterisk.