Johan Haagedoorn

La mia avventura presso il nostro hotel è iniziata il 1° maggio 2013. Dopo che sono cresciuto e ho vissuto nell’hotel per 19 anni, non vi era nulla che mi trattenesse. Quando ho smesso di studiare sono andato a lavorare con mia madre. All’inizio ero piuttosto scettico e volevo prima imparare i trucchi del mestiere presso altre aziende, e così ho esitato a prendere la decisione.

Mentre cercavo un lavoro, mia madre mi ha chiesto se ero disponibile ad aiutarla per un periodo come receptionist di notte. Naturalmente ho accettato, e molto presto ho smesso di cercare un altro lavoro, poiché ero molto soddisfatto.

Da una notte alla settimana sono passato a due notti, e presto ad altri lavori durante il giorno. Alla fine sono passato a tempo pieno, e abbiamo deciso di assumere un altro receptionist per il turno di notte. Da allora sono diventato il braccio destro di mia mamma o, come mia mamma mi definisce in modo divertente, la sua segretaria.

Adesso la mia funzione è soprattutto di amministrazione, e in più eseguo piccole riparazioni e altre attività di supporto. È il ruolo in cui mi sento più a mio agio. Mi piace essere sempre impegnato, e cerco continuamente di introdurre dei piccoli miglioramenti, in modo da poter sorprendere gli ospiti ogni volta che ritornano.

Negli ultimi anni abbiamo fatto grandi progressi, e abbiamo ridato valore all’atmosfera familiare del nostro hotel.

Spesso mi chiedono se non sia difficile lavorare con mia madre e con mia sorella. Posso assicurare che non vi è niente di meglio che offrire un buon prodotto insieme alle persone a cui si vuole bene. Naturalmente vi sono anche delle divergenze di opinioni.

Nel tempo libero vado in bici, e sono un appassionato di birre speciali.